Detrazioni fiscali 2020: facciamo chiarezza

BONUS 50% RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA

È stata prorogata per tutto il 2020 la detrazione fiscale IRPEF del 50% per chi compie lavori di ristrutturazione presso la propria abitazione e le parti comuni in condominio. Il bonus viene ripartito in 10 anni con rate di pari importo. Il tetto di spesa massima detraibile è € 96.000 per ogni immobile ad uso prevalente abitativo.

Detrazioni Fiscali Serramenti

QUALI INTERVENTI RIENTRANO NELL AGEVOLAZIONI?

Rientrano nelle agevolazioni i lavori relativi alla prevenzione del compimento di atti illeciti da parte di soggetti terzi.

In particolare:

  • l’installazione di grate e inferriate di sicurezza;
  • la posa di porte blindate;
  • l’installazione o la sostituzione di serrature;
  • le saracinesche;
  • le tapparelle metalliche con bloccaggi;

COME DEVO EFFETTUARE IL PAGAMENTO? QUALI DOCUMENTI DEVO CONSERVARE?

Per utilizzare il bonus è indispensabile che i pagamenti siano effettuati con bonifico bancario o postale parlante, ovvero da cui emerga:

  • la causale del versamento, in relazione alla normativa (art. 16 -bis del Dpr 917/1986 oppure L.449/97);
  • il codice fiscale del beneficiario della detrazione;
  • il codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento.

La detrazione è anche possibile nel caso in cui i lavori siano stati realizzati grazie all’intervento di una società finanziaria, ossia il classico pagamento a rate. La finanziaria pagherà a Serramenti Pellegrino srl per conto del cliente, tramite un bonifico che contenga le condizioni sopra elencate. In tutti i casi, il cliente dovrà presentare a chi cura la sua dichiarazione dei redditi (modello unico o 730), la ricevuta del bonifico (inviatogli dalla Finanziaria) e le fatture delle spese effettuate a lui intestate. Nel caso in cui i lavori sono effettuati dal detentore dell’immobile, deve essere conservata la dichiarazione di consenso all’esecuzione dei lavori da parte del proprietario.

SE CAMBIA IL POSSESSO DELL’IMMOBILE?

Se l’immobile presso il quale è stato svolto il lavoro viene venduto, la detrazione, salvo diverso accordo delle parti, viene trasferita per la parte residua alla persona che acquista la casa.

Nel caso invece di decesso dell’avente diritto, la detrazione passa all’erede che ha la “detenzione materiale e diretta dell’immobile”.

BONUS 50% RISPARMIO ENERGETICO

Anche per l’anno 2020 è stata confermata la detrazione fiscale del 50% per chi compie presso la propria casa lavori indirizzati al risparmio energetico (sostituzione infissi, portoni di ingresso, oscuranti e schermature solari). Il bonus viene distribuito in 10 anni con rimborsi annuali di pari importo. Il limite massimo di spesa, è fissato a € 60.000.

CHI PUO’ BENEFICIARE DELL’AGEVOLAZIONE?

Possono godere del bonus del 50%, tutti i soggetti, anche se titolari di reddito d’impresa, residenti o non residenti in Italia che siano:

  • soggetti titolari di un diritto reale sull’immobile;
  • i condomini, per le parti comuni condominiali;
  • gli inquilini;
  • i comodatari;
  • il familiare convivente del possessore o detentore dell’abitazione, sempreché effettui personalmente le spese e risultino a lui intestati bonifici e le fatture;
  • i soggetti con reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali);
  • enti pubblici ed anche privati che non svolgono attività commerciale.

QUALI INTERVENTI RIENTRANO NELLE AGEVOLAZIONI?

Rientrano nelle agevolazioni i lavori relativi al miglioramento dell’efficienza energetica dell’abitazione come:

  • la sostituzione delle finestre ed infissi;
  • la sostituzione dei portoni d’ingresso a patto che siano rispettosi degli indici di trasmittanza termica richiesti per la sostituzione delle finestre;
  • le persiane, gli scuri e le tapparelle, i cassonetti (se installati contestualmente ai nuovi serramenti).

COME DEVO EFFETTUARE IL PAGAMENTO? QUALI DOCUMENTI DEVO CONSERVARE?

Per utilizzare il bonus è indispensabile che i pagamenti siano effettuati con bonifico bancario o postale parlante, ovvero da cui emerga:

  • la causale del versamento, in relazione alla normativa (legge 296/06 e successive modifiche, risparmio energetico);
  • il codice fiscale del beneficiario della detrazione;
  • il codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento

Entro e non oltre 90 giorni dal termine dei lavori è necessario inviare la pratica all’Enea per avere il diritto alla detrazione del 50%; noi possiamo fornire il contatto dello studio tecnico con il quale collaboriamo da anni grazie all’ausilio di un proprio Geometra abilitato.

E’ possibile beneficiare della detrazione anche nel caso in cui la spesa dei lavori per il risparmio energetico venga sostenuta da una società finanziaria, ossia il classico pagamento a rate. La finanziaria pagherà a Serramenti Pellegrino srl per conto del cliente tramite un bonifico che contenga le condizioni sopra elencate. In tutti i casi il cliente dovrà presentare a chi cura la sua dichiarazione dei redditi (modello unico o 730), la ricevuta del bonifico e le fatture delle spese effettuate a lui intestate, la pratica Enea e la ricevuta del suo invio all’Enea. Nel caso in cui i lavori sono effettuati dal detentore dell’immobile, deve essere conservata la dichiarazione di consenso all’esecuzione dei lavori da parte del proprietario.

SE CAMBIA IL POSSESSO DELL’IMMOBILE?

Se l’immobile presso il quale è stato svolto il lavoro viene venduto la detrazione, salvo diverso accordo delle parti, viene trasferita per la parte residua alla persona che acquista la casa.

Nel caso invece di decesso dell’avente diritto, la detrazione passa all’erede che ha la “detenzione materiale e diretta dell’immobile”.

Modulo richiesta informazioni

CONSENSO DELL’INTERESSATO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art. 7 del Reg. UE 2016/679, autorizzo Serramenti Pellegrino srl al trattamento dei dati personali e ad essere ricontattato, a seguito di Mia richiesta, per ricevere informazioni, anche relative ai prodotti/servizi e per esigenze interne di tipo operativo o gestionale.

Questo modulo di contatto è disattivato perché l’utente ha rifiutato di accettare il servizio Google reCaptcha, necessario per convalidare i messaggi inviati dal modulo.

Produzione/Esposizione
Via Siviglia, 7
20093 Cologno Monzese (MI)

Showroom
Via Cavallotti, 59
20093 Cologno Monzese (MI)

Telefono
+39 02/25391086

Telefono Showroom
+39 02/83974291

Email
info@serramentipellegrino.it

Serramenti Milano Pellegrino
Serramenti Pellegrino srl | P.IVA: 00757280961